COSA C'E' DI BUONO A MAGGIO?

È maggio. Nonostante la coda di piogge delle ultime settimane, le temperature iniziano a crescere e le prime varietà di ortaggi amanti del caldo fanno la loro comparsa. Diamo così il benvenuto alle ciliegie, ai primi fagiolini e all’aglio (che si rende disponibile fresco nel breve periodo fino a giugno).
Maggio è anche l’ultimo mese in cui andare a caccia di asparagi freschi, dopodiché gli unici disponibili saranno provenienti da colture “artificiose” o da località “esotiche” (possibilmente da evitare).
Con l’estate che si avvicina e dopo aver detto addio ad aprile agli ultimi cavoli, spinaci e porri, salutiamo entro fine maggio anche arance, kiwi e finocchi (che ritroveremo in stagione solo in autunno).

Quindi che cosa cuciniamo a maggio?

Maggio è un po’ un mese di transizione. Niente più zuppa di legumi o cavoli dei mesi invernali. Eppure non è ancora tempo di raccogliere i primi pomodori, i peperoni o le melanzane. Ci consoliamo così con le fave e con gli asparagi, principi indiscussi della primavera. E iniziamo anche a gustare i fagiolini, che ci terranno compagnia fino a ottobre. Come? Se appena bolliti, possiamo condirli anche solo con olio e limone e servirli come condimento. In alternativa c’è la combinazione tradizionale e sempre buona: pasta con pesto, fagiolini e patate!

Conosciamo i nuovi arrivati: i fagiolini

I fagiolini sono conosciuti tecnicamente come i baccelli “immaturi” del fagiolo. Forme e colori diversi, personalità differenti, ma il filo conduttore c’è: quello della famiglia delle leguminose originarie dell’America. Sono lì, tutti irregolari. Avete mai provato a metterli in piedi uno accanto all’altro? Non è possibile uniformarli! Un’amica (una di quelle poco pazienti in cucina) ne afferrava un mucchio, prendeva un paio di forbici e li tagliava di netto da un lato e dall’altro, allineandoli al più corto! Potete immaginare i risultati! Più semplicemente, i fagiolini vanno lavati accuratamente e poi ripuliti uno per uno delle loro estremità (picciolo e punta).

Scopri frutta e verdura di stagione a Maggio

Con SEASONEAT riscopri il ritmo della natura

Verdure di Stagione è la guida pratica per chi è interessato a “fare la cosa giusta”, scegliendo ogni giorno i prodotti stagionali da acquistare, cucinare e mangiare. Per ciascun mese dell’anno, Verdure di Stagione riporta quali sono gli ortaggi freschi e di stagione in Italia, aiutando in maniera semplice e intuitiva a fare la scelta migliore. In una battuta, Verdure di Stagione risponde alle più antiche domande dell’umanità: “Chi siamo? Cosa mangiamo? E soprattutto, cosa cuciniamo stasera?”